Politica

Beppe Grillo contro tutti: nel mirino i media e i partiti

Beppe Grillo contro tutti: nel mirino i media e i partiti
Fulvio Guerci

Fa scalpore l’ennesima dichiarazione di Beppe Grillo, leader del Movimento Cinque Stelle, rilasciata al giornalista del Time Stephan Faris. Nell’intervista, dopo essersi scagliato contro i partiti tradizionali e i media, Grillo, con toni più aspri, descrive la situazione generale presente in Italia e sottolinea il ruolo fondamentale del M5S in questo periodo di crisi economica e morale che investe il Paese. In particolare il M5S, per il comico genovese, rivestirebbe la funzione di partito cuscinetto e sarebbe riuscito a incanalare il sentimento di rabbia e di disaffezione degli italiani per la politica.

I partiti dal canto loro, dovrebbero ringraziare il Movimento poiché, da quanto dichiarato da Beppe Grillo, sarebbe merito di quest’ultimo se in Italia non vi è ad oggi alcuno scontro tra cittadini e politica. Infatti, il fallimento del movimento significherebbe dare il via alle violenze in strada e al riversarsi in piazza di molte persone ormai stanche. Beppe Grillo continua dicendo che quello ideato da lui e dagli altri attivisti cinque stelle,è un movimento popolare consolidatosi grazie allo Tsunami Tour e che si differenzia fortemente dai movimenti estremisti nati nel resto d’Europa come quello di Alba Dorata in Grecia.

Infatti, dopo aver raggiunto il suo obiettivo primario,cioè quello di promuovere la partecipazione attiva di tutti i cittadini all’amministrazione dello Stato, da quanto riferito da Beppe Grillo, il movimento cesserà di esistere. Non si sono fatte attendere le critiche dei leader degli altri partiti politici come Bersani che ha ammonito Grillo dicendo che in un momento del genere si dovrebbe avere un forte senso di responsabilità e non incitare alla violenza. Pronta la risposta di Grillo sul suo blog beppegrillo.it, in cui riporta un tweet del suo intervistatore Stephan Faris che chiarisce come il comico non abbia, in nessuna parte dell’intervista, istigato alla violenza ma proposto se stesso come una sua alternativa e il M5S come un modo per prevenirla.

beppe-grillo

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Politica