Calcio

Azzurri avanti “di rigore”. Semifinali Portogallo-Spagna e Germania-Italia

Azzurri avanti “di rigore”. Semifinali Portogallo-Spagna e Germania-Italia
Pietro Gagliardi

Semifinale doveva essere e semifinale sarà. L’Italia è l’ultima nazionale impegnata in questi Europei 2012 ad aggiungersi alle altre 3 pretendenti al titolo di campione completando il quadro delle semifinaliste.

Alla luce delle vittorie del Portogallo contro la Danimarca, dell Spagna con la Francia e della Germania con la Grecia, gli accoppiamenti prevedono un affascinante derby iberico tra i lusitani e le furie rosse da una parte e l’eterno scontro tra tedeschi e azzurri dall’altra.

E’ quindi l’italia l’ultima ad approdare nel gruppo delle quattro aspiranti al titolo, e lo fa dopo aver sconfitto solamente ai rigori un’Inghilterra per la verità mai realmente in partita. Gli azzurri di Prandelli, nel match di ieri sera, hanno pressochè dominato la partita senza però riuscire a segnare il gol decisivo nè durante i 90 minuti nè al termine dei tempi supplementari, nonostante oltre 25 tiri verso la porta di Hart, due pali, 7 corner e un possesso palla di oltre il 60 per cento.

La formazione azzurra, però, ha convinto appieno sia nella fase difensiva che in quella di interdizione ed impostazione del gioco con i due centrali Barzagli e Bonucci in grande serata e con la coppia Pirlo-De Rossi in forma smagliante; meno, purtroppo, l’incisività in attacco di Cassano e Balotelli che, a discapito delle occasioni limpide create, non hanno saputo dare la zampata decisiva a fronte comunque di una buona prestazione.

Il risultato inevitabile sono stati i calci di rigore che, per quanto si è visto in campo, avrebbero dovuto premiare la formazione azzurra. E così è stato, anche se col brivido. E’ infatti Montolivo il primo a sbagliare calciando fuori dagli undici metri. A rimettere a posto le cose sono stati poi gli errori di Young e quello decisivo di Cole, ipnotizzato da Buffon.

Ora la sfida più dura, quella con la Germania riposata e in aria di vendetta, giovedì sera alle 20.45, conoscendo già il nome della prima finalista che uscirà dallo scontro tutto iberico tra il Portogallo di Cristiano Ronaldo e la Spagna di Casillas.

 

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio

Altro in Calcio