Hardware

Apple lancia il nuovo MacBookPro con schermo Retina

Apple lancia il nuovo MacBookPro con schermo Retina
Gianluca Simeone


Offerta sempre più ampia, innovazione e cura maniacale dei dettagli. Così la Apple, oggi guidata dal nuovo Amministratore delegato ed erede del guru Steve Jobbs, ovvero Tim Cook, si è presentata per la 23esima edizione del WWDC.

Tante le novità portate sul palco dai pezzi grossi dell’azienda di Cupertino: su tutte il nuovo MacBookPro.

Cook e i suoi collaboratori hanno dato, com’era nelle previsioni, ampio risalto al nuovo prodotto di casa Apple, soffermandosi non solo sulle specifiche tecniche, ma addentrandosi nel mare delle potenzialità che il nuovo Mac potrà esprimere a favore dell’utilizzatore finale.

Novità più eclatante dell’ultimo arrivato che manderà in pensione il Mac da 17 pollici è, senza dubbio, lo schermo Retina ad alta risoluzione. Un vero e proprio tripudio di pixel per garantire la massima densità e di conseguenza una risoluzione adatta a lavorare su filmati full hd o fotografie senza perderne il minimo dettaglio.

Ma le specifiche dell’ultimo arrivato non si fermano allo schermo: 8GB di RAM (espandibili sino a 16GB), due porte Thunderbolt da 10Gbps e alle USB 3.0 da 5Gbps, memoria di archiviazione flash (fino a 768GB), un’autonomia di 7 ore completano la cerchia delle caratteristiche più interessanti.

Senza dimenticare che anche tutti gli altri portatili di casa Apple sono stati aggiornati, Cook e soci hanno saputo brillantemente superare la prova WWDC , la prima da orfani di Steve Jobbs.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hardware

Altro in Hardware