Attualità

Altro weekend di gelo, ma a Natale il meteo vira al bello

Altro weekend di gelo, ma a Natale il meteo vira al bello
Fulvio Guerci

Il caldo a Natale è una speranza, al momento non ancora troppo fondata, e che aspetta il conforto delle previsioni del tempo dei prossimi giorni. Il gelo attuale è invece è una certezza, e ci accompagnerà fino all’inizio della prossima settimana. Queste sono le tendenze delle previsioni meteorologiche che riguardano la seconda metà di dicembre: l’Italia è avviluppata da un paio di settimane da una vera e propria morsa di gelo che ha portato le precipitazioni nevose ad essere una consuetudine quasi quotidiana nelle regioni settentrionali e centrali, oltre ad abbassare il termometro ben sotto la media stagionale.

Un momento gelido che sembra però destinato a finire: sin da lunedì scorso si parla infatti di un miglioramento che, nella seconda metà del mese corrente, ci accompagnerà fino a un Natale che si preannuncia contraddistinto da temperature sopra la media, e sicuramente più miti di quelle registrate nel corso degli ultimi quindici giorni. Una vera, autentica speranza, dicevamo all’inizio, soprattutto per chi proverà a passare le feste in viaggio e non gradirebbe davvero ritrovarsi nel mezzo della furia degli elementi.

Un auspicio però che non è ancora una certezza vista una scadenza come quella del 25 dicembre che, a livello di previsioni meteo, appare ancora piuttosto remota. Le prime proiezioni sembrano però far dedurre ad un significativo miglioramento, soprattutto contraddistinto dall’innalzamento della colonnina di mercurio. Il tutto dovrebbe essere provocato da un flusso di correnti provenienti dall’Atlantico, fresche ma soprattutto più umide, che andrebbero ad erodere progressivamente quelle che, arrivando dalle regioni artiche, hanno provocato il grande freddo registrato in questi ultimi giorni.

Un miglioramento progressivo che dovrebbe conoscere il suo picco proprio tra Natale ed il primo dell’anno, anche se come detto probabilmente bisognerà attendere l’inizio della prossima settimana, presumibilmente intorno a martedì 18 dicembre, per sapere con certezza se e quanto le correnti d’aria calda provvederanno a mitigare il clima nel nostro paese. Nel frattempo, ci si dovrà preparare all’ennesimo weekend di gelo e perturbazioni, anche se con l’aumentare delle precipitazioni piovose, già dall’inizio della prossima settimana le temperature dovrebbero trarne un beneficio praticamente immediato.

 

 

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Altro in Attualità