Cronaca

Addio a Mickey Rooney, leggenda comica americana

Addio a Mickey Rooney, leggenda comica americana
Redazione
Si spegne, all’età di novanta tre anni, uno degli attori americani più longevi di tutti i tempi: il suo nome è Mickey Rooney, che nel corso della sua carriera si è distinto non solo per la sua bravura nella recitazione, ma anche per esser un bravo cantante e ballerino, nonché un ottimo showman.

Un giovane Mickey Rooney, divenne famoso per una lunga serie di cortometraggi, che lo videro protagonista nei panni di Andy Hardy, un giovane ribelle che riusciva sempre ad avere brillanti idee, e riusciva ad intrattenere il pubblico col suo modo semplice di recitare.
Rooney prese parte anche a diverse commedie di rilievo, come ad esempio La città dei ragazzi e Capitani coraggiosi, e questo gli permise di ottenere tantissima popolarità in America.

Nella sua carriera lunghissima però, Mickey Rooney non riuscirà mai a conquistare il tanto ambito premio degli Oscar, malgrado ottenne ben quattro nomination: ottenne però il premio per i sessant’anni di carriera d’attore nel 1983, ed un premio come miglior giovane attore.
L’ultima pellicola alla quale prese parte fu Una notte al museo, che venne girata nel 2006, e prima ancora lavorò in diverse serie televisive, tra le quali spiccano quella de La Signora in Giallo ed ER, medici in prima linea.

Un artista dunque a trecentosessanta gradi, che riuscii ad intrattenere il pubblico per tanto tempo, malgrado negli ultimi anni le sue apparizioni in televisione e nelle grandi sale cinematografiche come attore protagonista furono sempre di meno.
Mickey Rooney è riuscito inoltre ad infrangere il record di attore più longevo, battendo coi suoi novanta tre anni il record che precedentemente era detenuto dalla collega Liliana Diana Gish.

mickey-rooney
Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Altro in Cronaca